Lui solo aveva

Lui aveva

era il solo ad avere

«l’inverno mette il gelo nelle ossa»

non posso

eri così lontana tu non potevi sapere

non non potevi non potevi non potevi

ah, lascia perdere

qua, fermiamoci, ricordi?

laggiù, dopo l’albero

ma tu non potevi saperlo

ma tu non potevi saperlo

non potevi non

e poi lui solo aveva

lui aveva

era il solo ad avere

«la nebbia di questa maledetta pianura».

Lascia andare, vediamoci

domenica. Oggi sono stanca mi

sono svegliata alle cinque ma

è vero «la nebbia della pianura padana

mette il gelo nelle ossa».

 

(Post-scriptum 1981)

 

 

 

Dispacci, foglio numero 1, 1981.

 

 

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Tipologia di testo: poesie pubblicate in fogli volanti
  • Testata: Dispacci
  • Anno di pubblicazione: foglio numero 1, 1981
Letto 2602 volte
Altro in questa categoria: « Poesie (da Polpacci) NEWS »